E’ davvero necessario fare una scuola apposita per fare trading online?

Il mercato del trading online è molto diffuso in tutto il mondo. Per fare soldi con il trading online bisogna saper speculare: nella maggior parte dei casi il ricavo avviene considerando la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita delle azioni.

Certo, detto così, sembra semplicissimo. Compro delle azioni, le tengo per un po’, fino a quando crescono, e poi le rivendo. Detto fatto, soldi guadagnati.

Ma è davvero così facile?

Vediamo un po’ di chiarire i concetti sul trading online

Per prima cosa ci tengo a chiarire un punto su cui molti hanno dei dubbi: fare trading online è assolutamente e completamente legale.

Certo vi dovete premurare di trovare un broker autorizzato, ma non si tratta di una ricerca particolarmente difficile. Ce ne sono molti e tra questi tutti fanno un lavoro legale.

Un’altra domanda che molti si pongono e a cui voglio subito dare una risposta è: è necessario fare una scuola specifica per fare trading online?

A questa domanda non è così immediato rispondere. Ci sono situazioni e situazioni. Non tutti siamo nati con la capacità intuitiva di fare trading, bisogna saper maneggiare numeri e grafici, capirci un pochino di bilanci e piani di marketing, saper prevedere il mercato.

A me, non piace escludere nessuna categoria, non è detto che un ferrato commercialista sia più bravo della casalinga che vive al piano di sopra a fare trading. Tutto dipende dalle vostre capacità e soprattutto da quanto siete in grado di autogestirvi.

Quindi, tornando alla domanda, non è necessario iscriversi ad una vera e propria scuola di trading. Però è assolutamente necessario studiare da trader.

Online troverete milioni di corsi che vi spiegano come diventare un buon trader, alcuni sono estremamente validi, altri un po’ meno. Non è facile scegliere, ma se siete alle prime armi, uno qualsiasi tra questi corsi andrà benissimo, perché vi aiuterà a chiarire concetti che non conoscete e a prendere dimestichezza con il sistema.

Per seguire con i concetti base: quanti soldi devo investire?

Questa è la famosa domanda da 100 milioni di dollari! In realtà non c’è un limite al ribasso (teoricamente potete iniziare a fare trading online anche con solo 100 € a disposizione), come non c’è un limite al rialzo. Mi permetto comunque di darvi un consiglio che vi risulterà particolarmente utile: non investite in una sola volata tutti i vostri risparmi. Questa è la regola d’oro che dovete sempre tenere a mente, soprattutto nel momento in cui cominciate a guadagnare.

Mi è capitato di conoscere persone che appena hanno ottenuto il primo ricavo dal trading online hanno iniziato ad investire grosse somme, somme che prevedevano il loro intero capitale e lo hanno perso.

Il trading non è un gioco, e non dovete farvi prendere la mano. Dovete investire con coscienza, valutando con attenzione i possibili profitti, ma anche e soprattutto le possibili perdite.

In pratica basatevi sulla regola: penso al peggio e mi auguro il meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *