Azioni Nvidia: perché puntare su questo titolo

Chi fosse alla ricerca di azioni su cui investire nel corso della propria esperienza nel trading online. Tra i gruppi statunitensi più di successo nel mondo della vendita, sviluppo e progettazione di processori informatici, Nvidia si identifica come uno dei leader di settore: fondata nel 1993 in California, ampio bacino di creazione di realtà focalizzate sul mondo della tecnologia.

Un po’ di storia

Nel 1999 il numero di unità vendute era superiore ai dieci milioni e la società riceveva la sua prima quotazione all’indice NASDAQ. In seguito vennero attuati ulteriori procedimenti di sviluppo, velocizzati dall’acquisto della 3dfx e di Ageia Technologies datati 2008.

Il gruppo Nvidia concentra i propri fondi nella ricerca e sviluppo di nuove funzioni per le proprie schede video che sono andate a rivoluzionare in maniera costante l’universo dei computer. Attualmente infatti la GPU svolge un ruolo fondamentale nelle architetture dei PC moderni e Nvidia sfrutta il trend cercando di aumentare il proprio volume di affari.

Nel suo campo di lavoro Nvidia deve vedersela con concorrenti quali grandi gruppi come AMD e Intel, ma anche piccoli gruppi emergenti quali S3 Graphics, Via e SIS. Non mancano inoltre dei colossi dell’informatica, che producono processori grafici, tra cui Intel, Samsung, Toshiba e altri ancora.

Tutte le partnership più importanti

Ma oltre alle numerose concorrenti, Nvidia non ha mancato di stipulare diverse partnership con compagnie di settori vicini al suo, quali quella con Ubisoft nel 2013 o con Tesla Motors nel 2016. Nvidia è inoltre partner di Bosch e Volvo, con cui i programmi di sviluppo di strutture importanti stanno ottenendo una notevole diffusione negli ultimi anni, con investimenti orientati allo sviluppo futuro delle aziende e che a lungo termine potrebbero dare risultati importanti.

L’andamento in Borsa di Nvidia

Nvidia sta chiudendo comunque gli ultimi anni con ottimi andamenti, andando ad aumentare utili e fatturato in maniera proporzionale ogni anno, andando a rendere entusiasti gli azionisti del gruppo, specie grazie a una sezione Gaming che negli ultimi anni sta riconoscendo una rinnovata giovinezza.

Il trend del rialzo ha portato, nel giro dei 6 anni trascorsi tra il 2011 e il 2017, ad un aumento del 316% .

Gli investitori confidano in un buon andamento delle azioni Nvidia nel prossimo futuro, con ottimi margini di crescita e una società che beneficia di una grande diffusione in diversi paesi del mondo, capace inoltre di espandersi senza problemi in economie anche lontane da quelle locali.

La presenza di una folte concorrenza limita però le possibilità dell’azienda di conquistare nuove fette di mercato, con la concorrenza cinese che sembra molto forte nel settore in questione. Inoltre l’azienda non riesce ad anticipare in maniera corretta la domanda, non riuscendo ad adattare la produzione alle esigenze degli acquirenti, causando forti crescite degli stock e conseguentemente delle perdite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *